Contributi per valorizzare i beni culturali

Contributi per valorizzare i beni culturali
inserito da federica sala | il 27/02/2019 | Categoria Ente Pubblico
Contributi per valorizzare i beni culturali

I contributi per valorizzare i beni culturali sono sempre più ricercati dagli enti. Il territorio è ricco di edifici culturali soggetti a tutela e vincolo (Decreto 42/2004) che spesso non sono aperti alla cittadinanza e restano chiusi, pur custodendo delle eccellenze artistiche o avendo spazi che potrebbero essere messi a disposizione per iniziative culturali. Il bando intende favorire una loro valorizzazione completa, sia in termini strutturali che in termini di offerta culturale

CHI PUÒ PARTECIPARE AL BANDO CONTRIBUTI PER VALORIZZARE I BENI CULTURALI?

Il bando contributi per valorizzare i beni culturali  si rivolge a

  • enti locali
  • nonprofit

che dispongono (perché proprietari o fruitori) del bene e dei suoi spazi. Possono quindi partecipare i Comuni, le unioni, le Comunità Montane o le organizzazioni nonprofit. 

QUALI GLI INTERVENTI AMMISSIBILI AL BANDO CONTRIBUTI PER VALORIZZARE I BENI CULTURALI?

Il bando contributi per valorizzare i beni culturali  sostiene:

  • interventi di rifunzionalizzazione dei beni storico/architettonici
  • l’avvio, al loro interno, di attività culturali innovative e rivolte al pubblico, supportate da servizi di varia natura, che potranno essere legati alla accoglienza e ricettività, all’artigianato artistico, alla formazione ed educazione, che siano in grado di animare completamente gli spazi e garantire una sostenibilità economica e operativa al progetto negli anni. 

QUALI LE SPESE AMMISSIBILI AL BANDO CONTRIBUTI PER VALORIZZARE I BENI CULTURALI?

Per realizzare le iniziative descritte per il bando contributi per valorizzare i beni culturali , sono ammissibili le seguenti tipologie di spesa, a titolo esemplificativo:

  • ristrutturazione di edifici, impianti 
  • arredi ed attrezzature per la fruizione delle iniziative proposte 
  • personale coinvolto (amministrativo, operativo, culturale)
  • consulenze e artisti coinvolti
  • allestimenti e attrezzature 
  • materiali di promozione dell’iniziativa (locandine, libretti, App, …)

Tutte le spese devono riguardare beni tutelati da decreto 42/2004 e devono obbligatoriamente prevedere opere e iniziative culturali. 

CHE TIPO DI AGEVOLAZIONE CONCEDE IL BANDO CONTRIBUTI PER VALORIZZARE I BENI CULTURALI?

Per la progettazione e realizzazione del progetto,il bando contributi per valorizzare i beni culturali  eroga un contributo a fondo perduto fino al 70% della spesa, tra € 200.000 ed € 500.000. 

VUOI AVERE MAGGIORI INFORMAZIONI SUL BANDO CONTRIBUTI PER VALORIZZARE I BENI CULTURALI?

Con FAST puoi verificare se il tuo progetto soddisfa i requisiti del bando contributi per valorizzare i beni culturali ed avere tutte le informazioni per partecipare al bando

Scopri gratuitamente il bando di contributo verifica se puoi partecipare e richiedi, senza impegno, un preventivo.
Con FAST ricerchiamo per te tutti i bandi della Finanza Agevolata aiutandoti ad ottenere in modo facile e veloce un contributo a fondo perduto.
SONO UN NUOVO UTENTE
Confermo di aver letto e di accettare le norme sulla privacy
Confermo di aver letto e di accettare le condizioni generali d'uso
SONO GIA' UTENTE FAST
Login
Accedi a FAST
Se non possiedi un account Registrati qui.

Memorizza account

Dimenticata la password?

Contatta il consulente per info sul bando
inserisci la tua mail messaggio
La tua richiesta è stata inoltrata correttamente, sarà nostra cura risponderti nel più breve tempo possibile.
Chiamaci per avere maggiori dettagli sul nostro servizio al
02 48015098