Contributi per gli impianti sportivi

Contributi per gli impianti sportivi
inserito da Ilaria Bresciani | il 27/02/2019 | Categoria Ente Pubblico
Contributi per gli impianti sportivi

Il bando ha come obiettivo l’abbattimento totale dei tassi di interesse di mutui a tasso fisso, della durata di 15 anni, per la creazione, miglioramento o ristrutturazione di impianti sportivi

Chi può partecipare?

Possono richiedere la concessione dei contributi i Comuni, le Unioni di Comuni, i Comuni in forma associata e le Città Metropolitane

Quali gli interventi ammissibili?

Sono ammessi a contributo gli interventi relativi alla costruzione, ampliamento, attrezzatura, miglioramento, ristrutturazione, efficientamento energetico, completamento e messa a norma di impianti sportivi e/o strumentali all’attività sportiva, anche a servizio delle scuole, ivi compresa l'acquisizione delle aree e degli immobili destinati all’attività sportiva.

Quali le spese ammissibili?

Le spese ammesse a contributo sono le seguenti:

  • Lavori, opere civili ed impiantistiche;
  • Spese tecniche per la realizzazione dell’intervento (spese di progettazione, direzione lavori, collaudi, diagnosi e certificazione energetica, ecc.)
  • Spese strettamente correlate alla realizzazione del progetto sportivo (materiali e relativa mano d’opera)
  • Spese per l’acquisto di attrezzature sportive, purché di stretta pertinenza dell’impianto sportivo;
  • Spese per l’acquisto delle aree sulle quali dovranno essere realizzati gli impianti sportivi, a condizione che la realizzazione dell’impianto sportivo faccia parte del progetto o del lotto funzionale ammesso a contributo;
  • Spese per l’acquisto di immobili da destinare ad attività sportive
  • Spese per il rilascio dei pareri del CONI relativi al progetto o al lotto funzionale presentato;
  • I.V.A.

Che tipo di agevolazione concede?

I contributi concessi sono ripartiti a seconda della popolazione di residenza:

  • Comuni fino a 5.000 abitanti il limite massimo dello stanziamento per ciascuna istanza è  di € 2 milioni 
  • Comuni da 5.001 a 100.000 abitanti il limite massimo dello stanziamento per ciascuna istanza è  di € 2 milioni e complessivo di massimo di € 4 milioni
  • Comuni capoluogo, Comuni oltre i 100.000 abitanti non capoluogo e Città Metropolitane il limite massimo dello stanziamento per ciascuna istanza è  di € 2 milioni e complessivo di massimo di € 6 milioni

Vuoi avere maggiori informazioni?

 

Scopri gratuitamente il bando di contributo verifica se puoi partecipare e richiedi, senza impegno, un preventivo.
Con FAST ricerchiamo per te tutti i bandi della Finanza Agevolata aiutandoti ad ottenere in modo facile e veloce un contributo a fondo perduto.
SONO UN NUOVO UTENTE
Confermo di aver letto e di accettare le norme sulla privacy
Confermo di aver letto e di accettare le condizioni generali d'uso
SONO GIA' UTENTE FAST
Login
Accedi a FAST
Se non possiedi un account Registrati qui.

Memorizza account

Dimenticata la password?

Contatta il consulente per info sul bando
inserisci la tua mail messaggio
La tua richiesta è stata inoltrata correttamente, sarà nostra cura risponderti nel più breve tempo possibile.
Chiamaci per avere maggiori dettagli sul nostro servizio al
02 48015098